Pianificare il tuo successo in rete

Nessun sito di successo funziona da solo!

ovvero la necessità di programmare il marketing in rete….
 

il funzionamento di un sito in termini di ritorni dipende dalle attività che noi andremo a pianificare verso l’esterno e dall’organizzazione interna per la gestione dell’operatività commerciale e di organizzazione dei contenuti.

QUELLO CHE CI POSSIMO ASPETTARE
Premesso che il contenuto del sito (i testi pubblicati) e la sua rilevanza rispetto all’interesse del navigatore rimangono fattori decisivi nell’approccio con l’utente, l’analisi che va effettuata per una corretta ipotesi di web marketing considera:

  1. la quota di mercato esistente e/o ipotizzabile per il settore commerciale
  2. le caratteristiche e modalità della concorrenza
  3. l’identificazione di attività correlate o in sinergia
  4. per l’indicizzazione del sito web nei motori di ricerca, l’identificazione delle chiavi di ricerca (parole chiave = keywords) che riassumano l’attività principale presentata e relativa storia statistica (es. ‘web marketing’ viene ricercato n volte al giorno, mese, anno; ipotesi di click, etc.)

Ecco, quindi, un elenco delle attività di web marketing più diffuse che dovremo implementare , tenendo comunque in considerazione che una buona promozione, integrata con le attività offline, è mirata e controllata nei suoi sviluppi:

1Pubblicazione di inserti e banner pubblicitari

  • I più usati Motori di Ricerca offrono soluzioni promozionali a pagamento, che prevedono la pubblicazione di spazi testuali in relazione alle ricerche effettuate dai navigatori.lcuni circuiti settoriali offrono opportunità di scambio banner gratuiti, mentre molti portali permettono l’inserimento di banner o semplici schede identificative
  • Molte attività già presenti su internet possono interagire con la propria in considerazione dell’interesse da parte dell’utenza finale: l’identificazione di queste relazioni permette una pianificazione mirata di dove, come e quando promuovere

2Newsletter

La newsletter aziendale può risultare gradita se inviata solo ad iscritti e con informazioni rilevanti.

  • La newsletter professionale, infatti, diventa un servizio a valore aggiunto che mantiene costante il rapporto con l’utenza, anche quando non è periodica (es. in caso di aggiornamento catalogo, banche dati, oppure promozioni, convenzioni, etc.)
  • Alcuni portali settoriali offrono l’opportunità (a pagamento) di inserire promozioni nella loro newsletter agli iscritti

 

3Eventi settoriali

  • Il mercato virtuale non è che l’estensione del mercato tradizionale, dove settorialmente vengono organizzati molti eventi interessanti, relazionabili alla propria attività, e che per loro stessa esigenza vengono presentati su internet.
  • Organizzare, invece, un evento online è un’altra opportunità da considerare, in dipendenza ovviamente della natura della propria attività e con la consapevolezza che ha caratteristiche diverse da qualsiasi evento offline, come per es. la durata o le modalità di attuazione dell’evento stesso

4Convenzioni e Partnership

  • Non dobbiamo dimenticare di ricercare e definire quelle convenzioni che agevolino l’acquisizione di utenza e di instaurare rapporti di collaborazione sia permanente sia su singoli progetti avviati.
Posted in Uncategorized.